Ogni martedì, l’uomo paga il pranzo alla mendicante. Ma quando lei lancia la bomba… Non riesce a crederci!

 

Greg Smith, proprietario di Hybrid Athletes, passa molto tempo a lavorare nel centro di Orlando, dove ha incontrato una persona molto speciale:

“Questa è Amy Joe. Nelle ultime settimane, ogni martedì, ho incontrato Amy Joe all’angolo tra Pine Street e S. Orange Avenue, nel centro di Orlando.

 

Ogni giorno, per circa una settimana, vedevo Amy Joe dietro l’angolo e non ha mai chiesto soldi.
Diceva semplicemente: “Buongiorno, signore. Buona giornata e Dio ti benedica! ”
E poi un sorriso.
Mi chiedono soldi molte volte, ma Amy Joe mai.

Ogni martedì, io e Amy Joe pranziamo insieme.
Per circa 30 minuti o un’ora , sento quanto sia positiva, anche se non ha nulla.

La settimana scorsa, Amy Joe mi ha fatto una rivelazione bomba … non sa leggere!
Non fuma, non beve e non ha dipendenze. Non ha mai avuto nessuno che le insegnasse a leggere. Mi ha detto quanto sia difficile trovare lavoro senza saper leggere, e mi ha detto che tutti i soldi che avrebbe potuto utilizzare per ordinare libri in biblioteca e imparare a leggere, ha dovuto usarli per comprare il cibo.
Mi si è spezzato il cuore, perché avrebbe preferito imparare a leggere per trovare un lavoro, piuttosto che mangiare!

 

Sono stato benedetto da genitori fantastici, da una famiglia che ha sempre avuto le risorse per darmi tutto ciò che volevo.
Amy Joe no.
Ora, io e Amy non ci sediamo solo per pranzare insieme, ma le sto insegnando a leggere. Prendo un libro ogni settimana, lo leggiamo insieme il martedì e lei si esercita da sola il resto della settimana

Pubblico questa storia non per ottenere compassione per Amy Joe o per vantarmi perché aiuto una persona povera.
Voglio condividere questa storia perché, chissà… potrebbe ispirare qualcuno ad aiutare altre persone.
Aiutare qualcuno può essere facile come salutare o sorridere. Ho avuto la fortuna di essere finanziariamente stabile e in grado di aiutare Amy, ed è quello che continuerò a fare.

Se vi piace questa storia, mettete mi piace e condividete. Se non vi piace, va bene lo stesso … ma non saprete mai cosa potete fare per qualcuno finché non ci provate.
Chi è la vostra Amy Joe? ”

Una storia commovente, un insegnamento importante, da condividere, certamente! FONTE QUI

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *