loading...

Abbandona il cane sulla strada: viene inseguito e picchiato

loading...

SI ACCOSTA CON L’AUTO AL CIGLIO DELLA STRADA E SPINGE FUORI IN MALO MODO UN CANE METICCIO. SCELTA SBAGLIATA: UN’AMANTE DEGLI ANIMALI, RASATO, TATUATO E BEN PIAZZATO, TORNANDO DA UNA SERATA IN BIRRERIA CON GLI AMICI VEDE LA SCENA E PER L’UOMO FINISCE MALE. SUCCEDE ALCUNI NOTTI FA A PESCARA.

Da quanto riferisce il Notiziario Europeo, il 27enne romano Gian Marco Saolini, fondatore del “Corriere del Corsaro” e creatore di “Gianni il Malvagio”, vede l’auto ripartire senza il cane. Scioccato, accelera e si lancia all’inseguimento dell’auto. Lo sorpassa, gli si piazza davanti (rischiando di provocare un incidente), e volano insulti.

loading...

L‘imprenditore 45enne, colpevole di aver abbandonato il cane, scende dalla macchina e dà una spinta al ragazzo, intimandogli di andarsene, ma giù botte. Volano pugni e calci, finché, in seguito ad un violento colpo sull’orecchio, l’imprenditore non cade a terra privo di sensi, riferisce il Notiziario. Il giovane a quel punto chiama i soccorsi. L’uomo viene trasportato in ospedale, da dove viene dimesso con 15 giorni di prognosi.

Il giovane è stato denunciato dall’imprenditore e dovrà rispondere all’accusa di aggressione.

Il 45enne invece dovrà pagare una sanzione amministrativa per l’abbandono del cane.

CLICCA E CONDIVIDI QUESTA NOTIZIA SULLA TUA BACHECA FACEBOOK, E FALLA LEGGERE A TUTTI I TUOI AMICI!

loading...

Leave a Reply