loading...

Il Governo beffa di nuovo i Terremotati. Ecco la denuncia CHOC sulle Casette fatta dai Sindaci dell’Epicentro!

loading...

 

Ritardi su ritardi. Promesse su promesse. Slittamenti su slittamenti. E ora gran parte dei terremotati rischia di passare il secondo Natale ancora senza casa.
Questa la denuncia CHOC che ci arriva dalle zone dell’epicentro.*

I comuni di quella zona sono di nuovo sul piede di guerra.
“Le casette non le avremo manco per Natale” tuonano arrabbiati i sindaci.
Mentre i politici continuano a fare le loro sfilate elettorali lì, Giovedì infatti ci andrà Mattarella.

loading...

La situazione è molto complicata e tesa.
In molti comuni sono arrivati pochissimi lotti di casette, e il restante probabilmente non riuscirà ad arrivare manco per Natale. Tutto questo perché il consorzio Arcale accomula ritardi su ritardi.

E così i sindaci insorgono.
Il sindaco Falcucci di Castelsantangelo parla di ritardo ormai inimmaginabile e di mancanza di buon senso.
Poi aggiunge che loro le casette le aspettano da Agosto 2016 e poi invoca l’aiuto di Mattarella che Giovedì sarà di nuovo in quelle zone.

Insomma a niente sono valsi gli appelli e finanche le segnalazioni e le penali.
Le casette non arrivano e a rimetterci sono soprattutto i poveri terremotati che ormai da più di un anno sono accampati in condizioni critiche.

Le promesse, come spesso accade, non sono state mantenute.
I ritardi si accumulano, gli slittamenti sono all’ordine del giorno e chi ci rimette sono come sempre gli italiani.

 

Fonte: Cronache Maceratesi

loading...

Leave a Reply