loading...

“Se vedo un uomo che mi piace me lo faccio. Ma non deve avere più di 35 anni, italiano no. Sono sporchi e brutti”

loading...

Patty Pravo: “I maschi? Mi piacciono giovani e stranieri. Sono curiosa”

loading...

Alla soglia dei settant’anni e dopo una partecipazione a Sanremo dello scorso anno molto criticata, Patty Pravo continua a far parlare di sé, stavolta per un’intervista a ‘Vanity Fair’ in cui racconta: “Se il sesso non funziona, addio. Vedi una persona e sei attratta: è immediato per me. Non conosco desiderio frustrato: se mi piace uno me lo faccio. Solo che adesso bisogna andare fuori dall’Italia. Qua vedo solo uomini sporchi e brutti”. La cantante – che in estate ha avuto un piccolo incidente in vacanza nel Salento – esprime le proprie preferenze: “Stranieri giovani, sui 35 anni. Ho bisogno di curiosità, velocità mentale”.

Spazio anche per raccontare dei suoi tanti amori, da Gordon Faggetter a Franco Baldieri: “Baldieri era gay ma che vuol dire? Ci siamo voluti davvero bene”. Patty Pravo ha avuto anche una relazione a tre con due musicisti, Paul Martinez e Paul Jeffery. “Erano già amici quando li ho conosciuti. Stavamo bene, loro non volevano mai uscire di casa, dovevo spingerli io a fare le loro vite!”. La cantante può vantarsi di aver conosciuto tante star del rock, tra cui Jimi Hendrix: “Quella volta che in una Cinquecento ci fermarono: stavamo fumando una canna. […] Per una decina di anni ho usato anfetamine e acidi: l’ho fatto bene, potevo lavorare, poi mi sono stufata e ho smesso”.

Quindi racconta del concerto nella residenza sarda di Silvio Berlusconi: “Una bellissima serata. Tra l’altro fa dei gelati buonissimi”. Infine, Patty Pravo racconta della madre: “Mia madre ha 91 anni, va in giro con ragazzi di 30-40 anni e li fa ubriacare con gli spritz. Va in moto con mio fratello e si incazza perché deve stare dietro. Poi le piace andare al poligono a sparare”.

loading...

Leave a Reply