loading...

Altro che Minniti: la Spagna spende 12 milioni per il muro anti-migranti, l’Italia 4 miliardi per accoglierli

loading...

 

Altro che Minniti e il governo abusivo Gentiloni, la Spagna spenderà 12 milioni di euro per ampliare il muro anti-clandestini a Ceuta e installare termocamere per sorvegliare la barriera 24 ore su 24. Il governo non baderà a spese finché il nuovo muro non “espleterà il proprio compito completamente”. A differenza dell’Italia che non bada spese per raccattare e accogliere clandestini.

loading...

Il governo spagnolo intende innalzare, rafforzare e potenziare la barriera anti-migranti che cinge da anni Ceuta, l’énclave di Madrid in terra africana che negli ultimi mesi è tornata al centro di un’ondata migratoria sempre più massiccia.

Nell’ultimo anno gli arrivi di migranti irregolari nella città iberica sono cresciuti del 34%, con circa 9mila clandestini che hanno tentato di entrare in Europa passando sopra il muro di acciaio e filo spinato. Tentativi che ovviamente hanno rovinato il muro in più punti e che pertanto hanno spinto l’esecutivo guidato da Mariano Rajoy a metter mano al portafoglio pur di rendere ancora più impenetrabile una delle poche frontiere terrestri con il Marocco.

Per questo il ministro dell’Interno, Juan Ignacio Zoido, ha annunciato che il governo spenderà altri 12 milioni di euro per installare ancora più termocamere, ricostruire le parti del muro più vecchie o danneggiate ed eliminare gli angoli ciechi che ad oggi non si riescono a sorvegliare 24 ore su 24. Madrid insomma non baderà a spese finché il muro di Ceuta non “espleterà il proprio compito” completamente.

Al di là delle statistiche, in effetti, gli assalti – con più o meno successo – al muro della città spagnola stanno assumendo dimensioni sempre maggiori. I migranti provano a forzare la barriera confinaria in grandi gruppi di centinaia di persone: si nascondono negli accampamenti sulle montagne marocchine di fronte alla valla e quindi contano sulla forza del numero per penetrare oltre la frontiera. Che da oggi sarà ancora più robusta.

Con fonte Il Giornale

loading...

Leave a Reply