Rom dichiaravano zero reddito. Ecco cosa trovano i Carabinieri

 

Due rom residenti a Udine non solo erano decisamente noti alle forze dell’ordine per il loro incredibile e nutritissimo elenco di reati commessi, ma avevano anche un’altra particolarità: dichiaravano di essere nullatenenti, la loro dichiarazione dei redditi era pari a zero. Una circostanza che ha insospettito non poco la Procura della Repubblica di Udine e i carabinieri del Nucleo Investigativo di Udine che, dopo una lunga serie di indagini e di verifiche, hanno fatto un’incredibile scoperta. I due rom, dediti a compiere quotidianamente attività illecite di furti e rapine, avevano tra gli altri beni di lusso due auto Mercedes, una C220 Coupé, una Gle 350D e due grandi e lussuosi camper per un valore superiore ai 300mila euro. Le indagini hanno anche portato alla luce reati nuovi commessi dai due come truffe di vario genere e reati vecchi per i quali erano anche già stati condannati ma sempre a piede libero.

Ora tutti i beni di lusso dei due sono stati confiscati. Oltre alle auto i Carabinieri hanno anche accertato la presenza di numerosi immobili di pregio appartenenti sempre ai due Rom. Insomma una vita immersa nel lusso che finalmente grazie al lavoro delle forze dell’ordine e dei sostituti procuratori Elisa Calligaris e Andrea Gondolo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *