Sicilia: 12mila euro al mese ad un “analfabeta” che non sa nemmeno parlare correttamente l’italiano..INCREDIBILE!

 

Solo nel nostro paese, chi è il al Governo non ha bisogno di una laurea per esercitare il mestiere. È vero che ci sono molte persone valide, nonostante non abbiano titoli di studio adeguati, e persone incapaci, nonostante abbiano i titoli di studio adeguati. Però fa davvero rabbia vedere che persone, che a stento sanno mettere insieme due paroline in Italia, hanno uno stipendio che solo in pochi possono avere nel nostro paese.

Nel video che vi proponiamo oggi, potrete vedere quanto sia istruito il Alfio Barbagallo, deputato siciliano all’Assemblea regionale siciliana ha fatto una figuraccia tremenda. È chiaro che ha delle difficoltà con la grammatica e la sintattica italiana, ma questo non gli impedisce di usufruire di uno stipendio di 12,000 euro mensili.

Il video del primo intervento del consigliere regionale della Sicilia Alfio Barbagallo per la Lista Musumeci, sta facendo il giro del web. è un brevissimo intervento che dà però un evidente prova dell’ignoranza di quest’uomo che in tanto, a nostre spese, fa una bella vita a discapito di menti brillanti destinate ad andare all’estero per avere una vita che possa avere i requisiti per essere definita tale.

Barbagallo, subentrato da pochissimo ad un suo collega di partito dimessosi per incompatibilità, voleva semplicemente salutare suoi colleghi, ignaro che il video di questo suo intervento avrebbe scatenato il putiferio.

Se ci fosse una classifica dei politici italiani più ignoranti, lui avrebbe il primo posto? A voi l’ardua sentenza.

Se questo articolo ti ha indignato CONDIVIDILO con i tuoi amici e fallo vedere a tutti. Cosa ne pensi? Lasciaci un commento con le tue opinioni nell’apposita sezione, ciò che hai da dire ci interessa. Sul nostro sito potrai trovare molti articoli interessanti, ti basterà fare un giro tra le varie categorie per trovare ciò che più ti interessa. Ti ringraziamo per la visita e ti invitiamo a tornare presto per le novità che abbiamo in serbo per te.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *