Manila, l’Isis attacca i turisti: spari e esplosioni nel resort

loading...

 

Esplosioni e colpi d’arma da fuoco in un hotel delle Filippine. Il Califfato su Twitter: “Sono stati i nostri lupi solitari”

 Spari sui turisti e esplosioni sono state avvertite in quello che fin dal principio è apparso come un attentato terroristico all’interno del World Manila Resort, nella capitale delle Filippine.

 

Il complesso – che ospita anche il più grande casinò del Paese e un centro commerciale – è stato assaltato da un commando armato. La polizia ha ordinato l’evacuazione del complesso ed ha isolato la zona.

Secondo la Cnn, ad aprire il fuoco sarebbe stato un uomo a volto coperto. Alcuni dei turisti presenti nel resort si sono feriti gettandosi dal secondo piano della struttura per scappare. Si temono vittime.

Immediata la rivendicazione dell’Isis che – come riferisce Rita Katz, responsabile di Site – su Twitter ha annunciato l’azione di “lupi solitari del Califfato” provenienti dalla regione di Marawi

Nei giorni scorsi il presidente Rodrigo Duterte aveva schierato truppe proprio nella regione meridionale dell’isola di Mindanao dove sono attivi gruppi come Abu Sayyaf, legati ad Isis.

 

loading...

IlGiornale

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *