loading...

Attenzione, ecco la nuova truffa del Bancomat… La Polizia ci segnala questa cosa!

loading...

 

Attenzione, ecco la nuova truffa del Bancomat. Tante sono state le denuncia dei cittadini italiani ai Commissariati di Polizia.

Tante episodi anche in più zone nel territorio napoletano, che ricalcano come un copione la stessa identica dinamica criminale allo scopo di derubare la vittima dei suoi risparmi, estorcendole la carta bancomat senza neanche se ne possa accorgere.

 

In pratica, quello che le vittime hanno raccontato ai poliziotti è sempre lo stesso meccanismo, che potrebbe essere riconducibile a uno o più responsabili specializzati in questo tipo di truffe.

La vittima è colui che si reca all’interno di una banca per prelevare col bancomat. Non all’esterno dove di solito troviamo gli sportelli ma bensì gli sportelli che troviamo all’interno.

Per accedere all’interno dell’istituto, la vittima striscia la propria tessera nell’apparecchio esterno e adiacente alle porte automatiche che si aprono permettendogli di entrare. Dopo aver prelevato regolarmente dallo sportello, la vittima per uscire non si trova a portata di mano i classici bottoni che se pigiati riaprono le porte dall’interno ma trova un’altro apparecchio dove introdurre la tessera.

 

Ed è proprio qui che avviene la beffa, perché il circuito che è stato in realtà costruito dai truffatori, non restituisce la tessera originale ma una carta scaduta, che la vittima ahimè non può riconoscere all’istante.

La Polizia sta avvertendo ogni possessore di carta di credito e sta lavorando per poter capire come vengono rubati i codici segreti utilizzati. Ad ogni modo ci invita a chiamare immediatamente il 113.

loading...

Fonte: Leggo

loading...

Leave a Reply